Un magnete chic che sfida a testa alta i miti trasandati di altri quartieri
1/3
Se fino a pochi anni fa Berlino ovest era considerata “fuori moda” e quasi “provinciale”, ultimamente si è trasformato in uno dei quartieri più vivi e in continua evoluzione della città.
 
In realtà, all’inizio del Novecento quello intorno allo zoo era il quartiere più pulsante, in voga e moderno di tutta Berlino. Qui si incontravano gli intellettuali, gli artisti, i politici. E non fu un caso che fu proprio qui che iniziarono i pogrom delle SA naziste.
 
Dopo la seconda guerra mondiale, il ricco boulevard del Kurfürstendamm diventò per tanti berlinesi dell’est simbolo della ricchezza a loro negata. Qui si beveva il caffè e si mangiavano le torte al cioccolato, mentre a Berlino est si facevano file di due ore per comprare il pane.
 
Con il tempo però, soprattutto intorno alla stazione dello Zoo si sviluppò quel traffico di droga così terribilmente immortalato da Christiane F. nel suo “Noi, i ragazzi dello Zoo di Berlino”.
 
E oggi? Tra “pop-up stores”, bar di moda e “flagship stores”, Berlino ovest è un magnete chic che sfida a testa alta i miti trasandati di altri quartieri. Venite a scoprirne i mille volti con le nostre visite guidate.  

La Berlino alternativa, ribelle, punk e colorata

KREUZBERG
QUARTIERE GOVERNATIVO

Un tour intenso e appassionante che saprà sorprendere anche chi già conosce Cancelleria e Parlamento

Punto di ritrovo / partenza:
Durata: 2 ore